A goal to reach, which we can never reach.

Sunset in Zut, Croatia
Sunset in Zut, Croatia

NON METTETE LIKE O NON-LIKE (COMMENTI O NO-COMMENTI) SE NON LEGGETE TUTTO!

Avete mai visto la natura, il mondo, solo in scala di grigi? In bianco e nero?
A parte le giornate brumose e uggiose nel ventre della Pianura Padana, il mondo lo vediamo a colori. Ed ognuno ha un sensore diverso dall’altro, i propri occhi, e quindi il cervello con cui interpreta quelle lunghezze d’onda che vengono emanate dagli oggetti.
Ma c’è dell’altro a complicare le cose per la giusta interpretazione soggettiva di una realtà oggettiva: una macchina che traduce i segnali ottici in immagini su carta o su monitor.
Orbene, cosa mi chiedete a fare: ma questi sono colori “veri” o hai ritoccato la foto?
Vi piace la foto in bianco/nero? E’ molto elegante, molto fine, molto calda, avvolgente. E’ l’unico modo in cui puoi trasferire un racconto e un’emozione.
Allora lasciatemi raccontare le mie storie e le mie emozioni in tutti i colori che esistono al mondo, stravolgendo la percezione soggettiva dell’immagine fotografata, così come viene stravolta virandola in b/n o in seppia.
Amo il contrasto, esagerazione, l’abbondanza, la fantasia, l’amore, il volo e la Luna. Ho le ali per cambiare colore al mondo nei miei voli pindarici. Non le taglierò per una ipocrita legge di “fedeltà” del racconto a colori reale. Perchè la realtà, come la verità giustizia amore libertà, è un concetto utopico, ideale. Un traguardo da raggiungere, al quale non potremo mai arrivare.
E non chiedetemi più: l’hai ritoccata?
Viva l’esagerazione!

 

DON’T LIKE OR NOT-LIKE (COMMENTS OR NOT-COMMENTS) IF YOU DON’T READ EVERYTHING!

Have you ever seen nature, the world, only grayscale? In black and white?
Apart from the misty and gloomy days in the belly of the Po Valley, we can see and feel the world in color. And everyone has a different sensor from the other, their eyes, and therefore the brain with which it interprets those wavelengths emanating from objects.
But there’s more to complicate things for the right subjective interpretation of an objective reality: a machine that translates optical signals into images on paper or on monitors.
Well, why do you ask me: but these are “true” colors or have you retouched the photo?
Do you like the photo in black / white? It’s very elegant, very fine, very warm, enveloping. It’s the only way you can transfer a story and an emotion.
So, let me tell my stories and my emotions in all the colors that exist in the world, distorting the subjective perception of the photographed image, as it is distorted by turning it in b / w or sepia.
I love contrast, exaggeration, abundance, fantasy, love, flight and the moon. I have wings to change the color in the world in my flights of fancy. I’ll not cut it for a hypocritical law of “fidelity” of the real color story. Because reality, like the truth justice love freedom, is a utopian, ideal concept. A goal to reach, which we can never reach.
And do not ask me anymore: have you retouched it?
Long live the exaggeration!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *